Dall’1/1/2018 entrano in vigore le agevolazioni sulle imposte indirette per onlus, associazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale

precedente Successiva

Il giorno 1 gennaio 2018 sono entrate in vigore le agevolazioni tributarie relative alle imposte indirette previste dall’art. 82 del d.lgs. 3 luglio 2017 n. 117 (codice del terzo settore).
Si tratta, in particolare, dell’applicazione delle imposte di registro, ipotecaria e catastale in misura fissa per tutti gli atti traslativi a titolo oneroso di immobili o diritti reali immobiliari a favore degli enti in oggetto, dell’applicazione delle medesime imposte in misura fissa agli atti costitutivi e modificativi di tali enti (ivi incluse trasformazioni, fusioni e scissioni), dell’esenzione dall’imposta di registro per le modifiche statutarie imposte da sopravvenuti mutamenti normativi e dell’esenzione dall’imposta di bollo per tutti gli atti, le istanze, i documenti e i contratti di tali enti.
Nell’attesa che prenda corpo l’intero sistema definito dal d.lgs. con l’attuazione del registro del terzo settore, le agevolazioni in commento si applicano esclusivamente alle onlus, alle associazioni di volontariato e alle associazioni di promozione sociale iscritte nei relativi registri, e non a tutti gli enti del terzo settore.
Notai Alberto e Marco Lombardo

2 Gennaio 2018